Come prepararsi alla Maratona di New York

bench LDNb

Vuoi partecipare alla maratona più grande e famosa del mondo? Vuoi vivere in prima persona la sensazione unica e indimenticabile di tagliare il traguardo, dopo aver corso per 42 km nella città che non dorme mai? E’ il sogno di tutti i corridori. Ma per te, è arrivato il momento di far diventare questo sogno realtà. Qui trovi 5 consigli utili per prepararti al meglio a questa gara.

Definisci un obiettivo

Lo sanno tutti che, per preparare mente e corpo a una gara importante è necessario allenarsi con grande serietà. Ma andiamo con ordine: il primo passo da fare è sicuramente definire un obiettivo. Ad esempio, prova a pensare a un tempo fattibile, in cui vorresti completare la maratona, annotalo e quando ti alleni concentrati su questo tempo. Con un obiettivo ben chiaro in testa, infatti, è molto più facile restare motivati. Dopo che avrai raggiunto il tuo obiettivo, non sarebbe affatto male premiarti concedendoti un viaggio o un’altra cosa che desideri da tanto. Questo ti darà la giusta carica e motivazione, scacciando eventuali tentazioni di mollare tutto. #stayfocusedonyourgoals

E’ tutta una questione di pianificazione

Pianifica il tuo piano di allenamento per la maratona con buon anticipo. Compra un bel calendario e scrivi tutte le sessioni di allenamento che prevedi di fare ogni settimana, assicurandoti di non sovrapporre gli impegni. Pianificare i tuoi allenamenti in maniera precisa e attendibile è davvero fondamentale, soprattutto quando è in previsione una gara con un percorso così lungo. Inoltre, l’intensità del tuo allenamento deve aumentare di settimana in settimana, così sarà più semplice misurare con regolarità i tuoi progressi. Cerca anche di scoprire quali sono i migliori posti per correre nella tua città, così potrai confrontarti ogni giorno con percorsi nuovi: correre in zone nuove infatti, consente di variare e rendere più divertente l’allenamento, evitando il rischio di annoiarsi.

group running

Allenati in gruppo

Cerca di scoprire se nella tua città ci sono altre persone che vogliono allenarsi per la maratona e organizzati con loro per correre insieme. Allenarsi con gli altri è sempre più facile e divertente. Ci si motiva l’un l’altro e ci si scambiano consigli ed esperienze utili per l’allenamento. Ma la cosa più importante è che difficilmente sarai tentato di saltare l’allenamento, sapendo che altre persone ti stanno aspettando. D’estate soprattutto, è stupendo uscire per una corsa al parco o nel bosco. Non perdere tempo, inizia subito a cercare altri corridori come te.

pasta

Mangia e corri come un vero corridore

Qualsiasi corridore ti dirà che l’alimentazione è la chiave di tutto. Se non consumi gli alimenti corretti, non puoi allenarti efficacemente, non puoi spingerti fino ai tuoi limiti ma soprattutto non puoi migliorare le tue prestazioni. Una dieta sana e bilanciata fa davvero la differenza. Anche se è sempre importante preparare da sé i propri pasti, i mesi prima di una gara diventano una questione imprescindibile. Infatti, questo è l’unico modo che hai per sapere esattamente cosa mangi ed evitare ingredienti per nulla sani come zuccheri, grassi dannosi o additivi artificiali. Usa frutta e verdura fresca, proteine, grassi sani e anche carboidrati buoni, ossia quelli che forniscono energia al corpo. E’ decisamente consigliato mangiare qualcosa prima di una corsa molto lunga. L’ideale sarebbe consumare un pasto ricco di carboidrati e povero di fibre, da tre a quattro ore prima di correre. Se hai ancora qualche dubbio sull’alimentazione e ti servono una guida, dei consigli o delle ricette per raggiungere al meglio il tuo obiettivo, ti suggeriamo di dare un’occhiata al Nutrition Coach di Freeletics.

Tenere il corpo sempre ben idratato è altrettanto importante per un corridore, soprattutto perché l’acqua che si perde attraverso il sudore, mentre si corre, deve essere ripristinata. Cerca di evitare bevande zuccherate ed energetiche, poiché solitamente hanno un alto contenuto di zuccheri. Ricordati che l’acqua è la bevanda più rinfrescante e dissetante che tu possa fornire al tuo corpo.

content_wear

MAX. PRFRMNCE per prestazioni al massimo

Quando si parla di lunghe distanze, non si può davvero scendere a compromessi riguardo alla comodità dell’abbigliamento. 42km sono lunghissimi e ogni passo che fai ti mette alla prova, soprattutto oltre il 30esimo chilometro. Ecco perché, è così importante aiutare il tuo corpo con l’abbigliamento sportivo adatto. Dai un’occhiata alla collezione Freeletics Wear’s Max. Prfmrnce, creata apposta per la corsa. Leggera, funzionale e realizzata utilizzando materiale micro dry fit per una traspirazione ottimale. Un altro fattore molto importante sono le scarpe giuste. La tecnica di corsa, i piedi e la superficie di allenamento varia per ognuno di noi, quindi è estremamente importante scegliere le scarpe da corsa più adatte a te.  Scopri di più sul Centro Conoscenza Freeletics.

content_runapp

Ora non ti resta che iniziare ad allenarti e raccogliere questa sfida. Credici quando ti diciamo che ti cambierà la vita. Inizia oggi stesso, scarica la app Freeletics Running e segui questi 5 consigli. #letsgo