“Bodyweight e Running: il segreto del successo del mio allenamento.” – La storia di Matthias

IMG 3278 header

Matthias è un Atleta Libero che non può fare a proprio a meno di allenarsi. Questa sua passione è nata nell’estate del 2014, quando ha eseguito Aphrodite per la prima volta. Sono passati due anni, e ormai si può dire che, una cosa iniziata per pura curiosità, si è trasformata per Matthias in uno stile di vita. Ha addirittura abbinato l’allenamento Bodyweight a Running, massimizzando i risultati. Ripercorrendo la storia della sua straordinaria trasformazione, è pronto per condividere il suo segreto. Scopri di cosa si tratta.

matthias

Quando hai iniziato ad allenarti con Freeletics?

“Ho iniziato ad allenarmi con Freeletics a luglio 2014, da solo, per 15 settimane. E’ stata dura, più di quanto avessi immaginato. Ma mentalmente ero preparato a tutto questo grazie ai video della trasformazione di Arne e Levent. Dopo una pausa forzata di tre mesi per malattia, ho ricominciato da zero a marzo 2015.”

Con quale Coach hai cominciato?

“Quando ho iniziato a usare Freeletics era disponibile solo il Bodyweight Coach. Non sono mai stato un tipo fuori forma, ma volevo migliorarmi e diventare un vero Atleta Libero come quelli che avevo visto nei video delle trasformazioni.”

Parlaci di come ti alleni adesso. Ti alleni con più di un Coach?

“Quando penso a Freeletics mi viene subito in mente l’allenamento Bodyweight. E’ ormai parte integrante della mia vita quotidiana. Ero un podista e a causa di un infortunio sono stato costretto a smettere. Da un po’ di tempo però, il Running Coach di Freeletics mi ha incoraggiato a ricominciare. Mi sento decisamente più in forma e le mie prestazioni, sia con Bodyweight che con Running, sono migliorate molto.”

Quanto spesso ti alleni e come abbini i diversi sistemi di allenamento?

“Mi alleno 3 volte a settimana con il Bodyweight Coach e 3 volte a settimana con il Running Coach. Riuscire a rispettare il mio piano di allenamento dipende molto dalla mia forma fisica. Il mio obiettivo non è quello di fare più esercizi nel minor tempo possibile, ma in generale, di migliorare le mie prestazioni. Quando sento che il mio corpo ha bisogno di fare una pausa, mi prendo un giorno di riposo.”

Che cosa ti piace di più dei diversi sistemi di allenamento che usi?

“Mi è sempre piaciuta l’idea di poter seguire un programma di allenamento settimanale preciso. Ogni volta che riesco a rispettare il mio piano, sento di essermi allenato a sufficienza. E’ fantastico sapere che, anche dopo due anni di allenamento, posso ancora migliorarmi raggiungendo nuovi PB e sfidare me stesso.”

Qual è il posto in cui preferisci allenarti?

“I posti che preferisco per allenarmi sono il Massmann Park e il Theresienwiese a Monaco di Baviera. Qui ho trascorso molto del mio tempo, raggiunto obiettivi e conosciuto molte persone con i miei stessi interessi.”

C’è un momento della giornata in cui le tue prestazioni sono migliori?

“Non c’è niente di meglio che allenarsi all’alba, quando la città è ancora addormentata. Questo mi è possibile solo nei weekend o durante le vacanze, normalmente invece durante la settimana mi alleno dopo il lavoro, prima di sera, con un gruppo di persone. Devo ammettere però che mi piace anche fare esercizi ad alta intensità, come i Pullups, sotto il sole cocente.”

Ti alleni in gruppo o da solo?

“Uso il Running Coach da solo, più che altro per risparmiare tempo, dato che posso iniziare a correre direttamente dalla porta di casa mia. Una volta a settimana, però, partecipo agli eventi organizzati da un gruppo Freeletics Running. Per quanto riguarda Bodyweight, invece, mi alleno spesso con altri Atleti Liberi. Faticare e raggiungere gli obiettivi insieme crea una community con legami molto forti e ti sprona a dare sempre il meglio.”

Cosa ci dici della tua alimentazione? Hai qualche segreto anche per quello?

“Per garantire al mio corpo l’energia ottimale per potersi allenare, seguo il Nutrition Coach. Dopo l’allenamento, il mio spuntino preferito è il frullato Mango Lassi.”

matthias before after

C’è qualcos’altro che vorresti condividere?

“Quando ho iniziato ad allenarmi con Freeletics avevo un obiettivo ben preciso in mente: allenarmi con il Coach per 15 settimane di fila, inclusi Hell Days (Link to Blog post) e Hell Week (Link to Blog post). A volte era veramente dura e spesso mi sono davvero spinto fino al limite, sia mentale che fisico. Ma sono andato avanti migliorando giorno per giorno. Improvvisamente, il mio obiettivo ha iniziato a diventare sempre più vicino e i limiti fisici che mi avevano sempre ostacolato non erano più un problema.

Oggi, festeggio la mia settantesima settimana di Coach e ho ancora tanti obiettivi da raggiungere. Le mie capacità fisiche sono migliorate tantissimo, ma sento che posso dare ancora di più. Quando vinco una sfida, penso subito alla prossima. Sono sbalordito e orgoglioso di tutti i risultati che sono riuscito a raggiungere da quel giorno in cui ho fatto Aphrodite per la prima volta.”

Raccontaci di te. Hai già iniziato il tuo percorso con il Freeletics Bodyweight Coach e stai già pensando alla prossima grande sfida? E’ arrivato il momento di iniziare ad usare Freeletics Running o Freeletics Gym. Tutti e tre i Coach sono ora disponibili con un unico abbonamento grazie al sistema di accesso a tutti i Training. Porta il tuo allenamento al livello successivo e raggiungi il massimo delle tue prestazioni.