Guida pratica: Come tenersi in forma anche durante un volo

HEADER FLIGHT

Si sa, praticamente la vacanza inizia non appena si entra in aeroporto. Quindi, invece di fiondarti subito dentro al primo fast-food che trovi, correre frettolosamente tra i negozi del duty free per poi stramazzare sulla poltrona dell’aereo e dormire scomodamente per tutto il viaggio, segui la guida pratica d Freeletics e inizia la tua vacanza esattamente come ti piacerebbe che continuasse: in modo sano, attivo e ricca di scelte senza rimorsi.

Prima di andare in aeroporto

Nel bagaglio a mano non possono mancare calze a compressione graduata e palla medica Lacrosse, mentre per quanto riguarda l’abbigliamento da indossare in volo cerca sempre di optare per capi sportivi

I loro benefici si fanno sentire anche fuori dalla pista di allenamento, infatti si ritiene che indossare calze a compressione graduata durante un volo molto lungo riduca il rischio di sviluppare coaguli di sangue e migliori la circolazione. I capi di abbigliamento sportivo vengono creati per garantire comodità, libertà di movimento e traspirazione. Ecco perché quando arriva il momento di scegliere come vestirsi durante un viaggio, i pantaloni da jogging o di una tuta sono sempre l’opzione migliore. Tra poco parliamo anche della palla medica Lacrosse.

In aeroporto

Workout in aeroporto senza infrangere le regole della discrezione

A volte capita di rimanere seduti in aeroporto tanto quanto in volo, soprattutto quando si verificano dei ritardi. Ecco perché sarebbe importante fare alcuni esercizi anche in aeroporto. La prossima volta che ti trovi in questa situazione e hai tempo, invece di annoiarti al duty free o con il cellulare, trova un piccolo spazio che faccia al caso tuo e fai i seguenti esercizi. Sono talmente discreti che nessuno ci farà caso.

  1. Calf Raises
  2. Reverse Lunge
  3. Standing Scales

Che cosa offre il terminal?

I punti di ristoro che si trovano negli aeroporti generalmente sono stati pensati per soddisfare le esigenze di chi ha fretta. Oggi, sia gli aeroporti che le compagnie aeree offrono una grande varietà di alternative sane per garantire un buon servizio anche ai passeggeri più attenti al benessere. Alcuni aeroporti sono anche dotati di palestre e piscine con pass di accesso rinnovabili di ora in ora: perfetto per scali molto lunghi. Invece, per quanto riguarda le compagnie aeree alcune servono cibi più sani di altre. Ecco perché vale la pena di informarsi bene prima di prenotare.

In volo

Workout da fare in volo

Che si tratti di affrontare un volo molto lungo o di passare meno di un’ora sull’aereo, l’attività fisica dovrebbe sempre essere presente. E’ stato dimostrato che passare troppo tempo seduti in aereo può provocare la formazione di coaguli di sangue, per non parlare di quella sensazione di indolenzimento generale che si ha quando si scende. I seguenti esercizi ti aiuteranno a sciogliere i muscoli e a favorire la circolazione senza attirare troppo l’attenzione degli altri.

  1. Rotazioni con le caviglie: porta le ginocchia verso il petto, mantieni la schiena dritta e ruota i piedi in senso orario per 1 minuto, poi antiorario per un altro minuto. Ripeti 5 volte per lato.
  2. Cerchi con palla medica Lacrosse: cerchiamo di capire in che modo può tornare utile la palla medica Lacrosse. Siediti sul bordo della poltrona, togli le scarpe e metti la palla medica Lacrosse sotto la pianta del piede. Applicando una leggera pressione (puoi anche aumentarla se non senti male), muovi il piede avanti e indietro facendo dei cerchi. Ripeti 10 minuti per lato, 1 minuto a ripetizione.
  3. Rotazioni con il busto: appoggia bene i piedi sul pavimento dell’aereo e mantieni una posizione stabile aiutandoti con i poggioli della poltrona, poi ruota il busto da un lato e dall’altro includendo anche la testa nel movimento. Ripeti 10 volte per lato.