Ottieni il tuo Coach

Squat: Non inciampare in questi errori comuni

Header SquatMistakes

Gli Squat sono uno degli esercizi base di Bodyweight e fanno parte di molti workout di Freeletics. Anche se ormai hai una certa esperienza e fai già gli Squat con i pesi, vale comunque la pena di dare una controllata alla tua tecnica di esecuzione dato che si tratta dell’esercizio che si sbaglia più spesso. E allora prima di cimentarti nella prossima ripetizione, dai un’occhiata agli errori più comuni.

Non abbassarsi a sufficienza

L’errore più grave quando si fa uno Squat è non abbassarsi a sufficienza. Questo infatti riduce l’efficacia del movimento perché ne limita l’ampiezza. Per eseguire in maniera corretta uno Squat, i fianchi devono scendere al di sotto delle ginocchia. Praticamente è come se si cercasse di toccare il suolo con i glutei.

Per fare uno Squat come si deve ed evitare gli infortuni, assicurati di posizionare i piedi alla larghezza delle spalle per dare al corpo una maggiore stabilità mentre si abbassa verso il suolo. Assicurati anche che i i fianchi si trovino sotto le ginocchia prima di tornare in posizione eretta.

Piegare le ginocchia verso l’interno

Questo errore potrebbe costare caro e, a lungo andare, causare anche dolori alle articolazioni. Se le ginocchia cedono durante l’esecuzione di uno Squat, i glutei automaticamente non vengono sollecitati come dovrebbero. Di conseguenza peso e sforzo fisico sono involontariamente trasferiti alle articolazioni e ai legamenti, creando i precedenti per seri problemi alle ginocchia.

Il nostro consiglio: assicurati che le ginocchia siano sempre orientate verso l’esterno e che siano allineate con le caviglie durante tutto quanto l’esercizio.

Piegarsi troppo in avanti

Piegarsi in avanti durante uno Squat significa renderlo inefficace. Se al contrario vuoi massimizzare i risultati, la schiena e il busto devono essere il più possibile dritti e in posizione verticale. Se hai delle difficoltà a mantenere l’equilibrio, assicurati di scaricare la maggior parte del peso sui talloni quando ti abbassi. Questo aiuta a evitare di piegarsi in avanti e consente anche di lavorare maggiormente sui glutei.

Alzare i talloni

Se quando esegui uno Squat sollevi i talloni, a risentirne sono l’equilibrio e la stabilità di tutti i movimenti e le ginocchia che con lo spostamento del peso in avanti subiscono uno stress maggiore. Cerca di scaricare il peso sui talloni, magari risulta più facile se provi a immaginare di voler sollevare le dita dei piedi mentre fai uno Squat.

Incurvare la schiena

Un’altra cosa molto importate da fare è tenere la schiena dritta senza piegarla. Se invece incurvi la schiena mentre fai uno Squat, sappi che a risentirne sono soprattutto la colonna vertebrale che assume una posizione innaturale e i dischi intervertebrali, che sono una parte molto sensibile agli infortuni. Assicurati di tenere la spina dorsale in posizione neutrale e di formare una leggera incurvatura nella zona bassa della schiena mentre esegui i movimenti.

Embedded content: https://www.youtube.com/embed/3uTbBb1hkpc

Concentrati sulla tecnica di esecuzione, esegui Squat perfetti con Bodyweight e ottieni una stella: il resto verrà da sé. Qualsiasi tipo di Squat tu stia facendo, cerca di ottenere sempre il massimo!