Ottieni il tuo Coach

5 segreti per una pelle baciata dal sole

Sportivi hanno sempre la pelle baciata dal sole

Tutti amano il sole. Soprattutto noi sportivi, che adoriamo stare all'aperto e ci abbronziamo allenandoci. E come tutti, una volta conquistato quel bel colorito estivo, vorremmo che durasse il più a lungo possibile. Ecco quindi una serie di consigli utili su come prendere il sole d'estate. La parte migliore? Una pelle abbronzata fa risaltare meglio i muscoli e li fa apparire più scolpiti. Mentre i bodybuilder devono ricorrere agli abbronzanti artificiali per ottenere questo effetto, a te basterà seguire questi consigli per avere un'abbronzatura naturale e duratura.

1. Impara ad abbronzarti

L'abbronzatura è un meccanismo naturale che il nostro corpo mette in atto per proteggere la pelle dal sole. Quando siamo esposti ai raggi UVA e UVB, il nostro corpo produce la melanina, un pigmento scuro che protegge la pelle e favorisce l'abbronzatura. La produzione di melanina è però limitata, e quindi il risultato di un'esposizione prolungata al sole non è una pelle più scura, ma piuttosto una scottatura. Anziché crogiolarci al sole per ore e ore, dovremmo quindi optare per un'esposizione più breve ma corretta.

2. Mantieni la pelle idratata

Lo strato superficiale della nostra pelle si rigenera regolarmente e, quando questo accade, la nostra abbronzatura scompare. Per rallentare questo processo è necessario mantenere la pelle ben idratata. Ricorda quindi di applicare regolarmente il doposole e una crema corpo per lenire la pelle e prolungare la durata dell'abbronzatura. Evita inoltre di fare la doccia con l'acqua molto calda per non seccare la pelle.

Correre sulla spiaggi

3. Tieniti in movimento

Ti è mai successo di passare tutto il giorno sulla sdraio e di abbronzarti solo a metà? Allora ti interesserà sapere che il modo migliore per ottenere un'abbronzatura omogenea è fare ciò che gli Atleti Liberi amano di più: essere sempre attivi! Fai quindi una bella corsa in spiaggia, un allenamento a corpo libero al tramonto, una passeggiata nella natura o una partita di beach volley: quando sei in movimento, tutto il corpo è esposto alla luce del sole e quindi si abbronza in maniera uniforme. In più, si dice che il sudore sia il nostro olio abbronzante naturale. Non c'è quindi da stupirsi se gli sportivi hanno sempre una pelle dorata.

4. Mettiti all'ombra

Potrà sembrare un paradosso, ma per avere un'abbronzatura che dura nel tempo, ogni tanto dovrai anche metterti all'ombra. In questo modo permetterai alla pelle di prendersi una pausa dal sole ed eviterai le scottature. E ricorda: le superfici come la sabbia riflettono i raggi del sole, perciò potrai abbronzarti anche sotto l'ombrellone.

5. Idrata la pelle dall'interno

Mettere la crema è fondamentale, ma la tua pelle va idratata anche dall'interno. Ricorda di bere molto e di consumare cibi ricchi di acqua, come i cetrioli, l'anguria e le pesche. Inoltre, gli alimenti che contengono molto betacarotene come carote, mango e patate dolci aiutano a far risaltare l'abbronzatura dando alla pelle un colorito ambrato.

È ora di prendere il sole! Con i nostri consigli avrai un'abbronzatura omogenea che durerà a lungo, ma non dimenticare: la salute viene prima di tutto. Ricorda che l'esposizione prolungata al sole e le scottature possono essere dannose per la pelle, ne favoriscono l'invecchiamento e aumentano il rischio di tumore. Usa sempre una crema solare con il giusto fattore di protezione, non esporti troppo a lungo e proteggi la tua pelle anche dopo aver preso il sole. E adesso goditi l'estate, Atleta!