Mini allenamenti "fatti in casa"

Mini allenamenti fatti in casa

Tempo libero, questo sconosciuto… Il lavoro, lo studio, le faccende di casa, i figli da portare all'allenamento di calcio: a volte è difficile trovare tempo per noi stessi e per fare sport, e alla fine ci sentiamo insoddisfatti e demotivati. La soluzione? Una parola sola: multitasking. Ecco 3 esempi di classici impegni quotidiani nei quali un Atleta Libero vede un'occasione per allenarsi.

Evviva, non c'è l'ascensore

È tutta questione di atteggiamento: prova a vedere i doveri quotidiani come delle sfide e delle possibilità. Per esempio, invece di pensare che devi fare le scale tutti i giorni, guarda al lato positivo: immagina che sia un mini allenamento. Un giorno puoi fare la rampa di corsa, quello dopo puoi salire stringendo i glutei, un altro ancora fare un gioco di coordinazione eseguendo degli Split Lunges su ogni gradino oppure farne due alla volta fino in cima con degli affondi. Un'altra idea è saltare su una gamba sola o, se vuoi far lavorare alla grande i glutei, salire di gradino in gradino facendo degli Squat Jumps. Ricorda solo di concentrarti sulla tecnica e sulla postura senza sovraccaricare le articolazioni. Fidati, se lo fai regolarmente sentirai lo stesso effetto sui muscoli di una sessione di allenamento e vedrai gli stessi risultati. A chi serve l'ascensore? #NoExcuses

Sollevamento spese

È sabato mattina e vorresti allenarti ma devi fare la spesa? Nessun problema! Ecco come far lavorare i muscoli senza dover digiunare per il resto della settimana. Per prima cosa lascia a casa l'auto, poi distribuisci equamente la spesa in due buste e via! Volendo, puoi rendere questa attività ancora più efficace con i seguenti esercizi:

  1. Fai delle brevi serie di alzate con le spalle: con le borse della spesa nelle mani, stendi le braccia lungo il corpo, tienile dritte e tese, quindi solleva le spalle più in alto che puoi. Tieni la contrazione per qualche secondo, rilascia e ripeti.
  2. Prima di mettere tutto in dispensa, allena i bicipiti: afferra le buste con i palmi delle mani rivolti verso l'alto. Ora piega i gomiti tenendoli vicino al busto e porta le buste verso le spalle cercando di tenere la parte alta delle braccia più ferma possibile (meglio se usi delle borse di stoffa perché quelle di plastica potrebbero rompersi).

Visto? Anche fare la spesa può trasformarsi in un mini allenamento!

La cucina, una palestra fai da te

C'è chi ama cucinare e chi no… Siccome tutti dobbiamo pur mangiare, tanto vale approfittare del tempo che passiamo tra i fornelli, breve o lungo che sia, e renderlo più produttivo. Ecco come:

  1. Perché perdere tempo ad aspettare che l'acqua bolla quando puoi fare degli Split Lunges in sospensione? Ti serve solo uno sgabello, idealmente non più alto delle tue ginocchia. Posizionalo dietro di te e appoggiaci il piede sinistro allungando la gamba all'indietro; tieni il piede destro davanti piantato al suolo, il busto dritto e le spalle indietro. Ora piega il ginocchio destro formando un angolo di 90° fino a toccare il suolo con quello sinistro, esattamente come faresti con dei normali Lunges. Torna alla posizione di partenza raddrizzando di nuovo il ginocchio destro. Fai qualche ripetizione e cambia lato.
  2. Odi lavare i piatti? Allora rendi quest'attività più interessante con degli esercizi per i polpacci! Mentre sciacqui e strofini, esegui dei Calf Raises, ossia sollevati sui talloni tenendo le gambe tese: puoi farli a set di ripetizioni oppure tenere la posizione per qualche secondo e poi rilasciare. Non servono attrezzi: basti tu, i tuoi polpacci e beh… il lavandino.

Non è sempre facile trovare il tempo per allenarsi, ma con la giusta motivazione e un paio di piccoli accorgimenti è possibile tenersi attivi anche nella propria routine quotidiana. Sia chiaro, questi espedienti non sostituiscono i tuoi workout settimanali. Niente scuse!