I micronutrienti: I piccoli aiutanti del corpo

Preview Micronutrients Kopie

Tutti sanno che “micro” vuol dire “piccolissimo”, ma quello che forse non sanno è che “piccolissimo” non vuol dire necessariamente “poco importante”, soprattutto quando si tratta di micronutrienti. Queste sostanze, presenti nella frutta e nella verdura, hanno un enorme impatto sulla nostra salute e sulle nostre prestazioni, sia fisiche che mentali. Quindi mettiamo in chiaro una cosa: è vero che nella botte piccola c’è il vino buono. In questo articolo ti spiegheremo l’importanza e la funzione dei micronutrienti e ti daremo dei consigli per introdurne di più nella tua dieta quotidiana.

I micronutrienti in breve

Con il termine “micronutrienti” ci si riferisce alle vitamine, ai minerali e agli oligoelementi, ovvero i nutrienti di cui il corpo ha bisogno in piccolissime dosi, ma la cui importanza è fondamentale. Questi piccoli aiutanti sono essenziali per produrre ormoni, enzimi e altre sostanze necessarie per processi metabolici come la crescita o la rigenerazione. In gran parte, i micronutrienti sono essenziali, ovvero non possono essere prodotti dal corpo, ma devono essere assunti tramite l’alimentazione.

Carenze di micronutrienti

Anche se le quantità di micronutrienti di cui il corpo ha bisogno sono minime, in caso di mancanza totale (frequente nei paesi a basso reddito) le conseguenze possono essere gravi. Tuttavia, anche le lievi carenze (frequenti nei paesi più sviluppati) possono avere un effetto negativo sulla nostra salute. Sintomi come un sistema immunitario debole, problemi di concentrazione e stanchezza possono essere un segnale di questo tipo di carenza. Per rafforzare il sistema immunitario e dare al corpo l’energia di cui ha bisogno, è fondamentale assumere la quantità necessaria di vitamine.

Perché la nostra società soffre di carenze nutrizionali?

Nella maggior parte dei casi, il motivo è una dieta squilibrata. Con i nostri ritmi frenetici, mangiare cibo da fast food, pasti pronti o bibite gassate è piuttosto comune. Il problema è che il cibo da fast food, ad esempio, è povero (se non del tutto privo) di vitamine, sali minerali e antiossidanti, e ricco invece di grassi trans, zucchero, additivi, conservanti e sodio. Questi ingredienti hanno un effetto negativo sulla nostra salute, il nostro umore e la nostra energia, e nei casi peggiori causano malattie gravi come diabete e cancro o problemi cardiaci. Altri fattori che possono portare a una carenza nutrizionale sono il consumo di alcol, il fumo e l’uso di medicinali.

Cosa puoi fare per evitare le carenze nutrizionali?

Semplice: rendere l’alimentazione sana la tua priorità numero uno. La frutta e la verdura sono i tuoi alleati: conosci meglio questi alimenti e integrali nella tua vita quotidiana. Perché? Perché sono ricchi di sostanze utili: vitamine, minerali, fitonutrienti, carboidrati sani e proteine. Ricorda tuttavia che le vitamine, rispetto ai minerali, sono sensibili al calore, per cui vengono distrutte durante la cottura. Di conseguenza, è importante riscaldare frutta e verdura solo per poco tempo e a temperatura non troppo elevata. Un altro fattore che influenza negativamente la quantità di vitamine nella frutta e nella verdura è il trasporto: la luce, l’ossigeno, l’umidità e il calore possono diminuirne la quantità. Ogni volta che puoi, cerca quindi di comprare prodotti locali e di stagione.

Ricapitoliamo!

I micronutrienti sono sostanze essenziali, che nella maggior parte dei casi il tuo corpo non riesce a sintetizzare e di cui però ha bisogno per qualsiasi processo metabolico. Le carenze di micronutrienti sono comuni nei paesi industrializzati, ma possono essere evitate seguendo una dieta equilibrata e ricca di frutta e verdura.

Vuoi fornire al tuo corpo tutti i micronutrienti essenziali di cui ha bisogno? Acquista il Nutrition Coach di Freeletics e inizia a mangiare in base alle tue esigenze personali.