Ottieni il tuo Coach

Benessere personale: come prenderti cura di te stesso

CRM_D_SC_Blog_Headers_(1).jpg

Negli ultimi anni, il termine "benessere personale" è diventato sempre più diffuso, ma cosa significa di preciso? Significa contribuire attivamente alla protezione della propria salute e della propria felicità, soprattutto durante i periodi di stress. Sappiamo che lo stress andrebbe evitato il più possibile, ma è più facile dirlo che farlo, soprattutto quando si verificano eventi che non possiamo controllare. Ma è proprio in questi momenti che entra in gioco uno strumento comodissimo: prendersi cura di sé. Capire il significato e l'importanza del concetto di "benessere personale" è un fatto, ma metterlo in pratica è un altro.

Se ultimamente ti sei trovato ad avere più tempo libero a disposizione, ecco dei semplici metodi per sfruttarlo al meglio dedicandoti alla cura di te:

Comunica

Prenderti cura di te non significa che devi escludere gli altri dalla tua vita. Perché non investi del tempo nel creare nuove relazioni o recuperare quelle che avevi trascurato? Prova a fare una lista di persone che non senti da tempo, e poi contattale. Probabilmente renderà felice sia te che loro. Inoltre, costruire nuovi legami non è mai stato così facile: unisciti a una community online, entra nel gruppo Facebook di Freeletics del tuo Paese o partecipa a uno dei workout live sul nostro profilo Instagram per entrare in contatto con persone simili a te.

Potresti anche ritagliarti del tempo per comunicare con te stesso. Scrivere un diario o iniziare un bullet journal è un ottimo modo non solo per essere creativi, ma anche per documentare eventi importanti, pensieri e sentimenti nel corso di un periodo di tempo. Creare un bullet journal ben organizzato può essere un'attività davvero soddisfacente, oltre che utile per la tua vita quotidiana. Un'altra cosa che puoi fare è compilare delle liste di tutte le tue attività preferite per il benessere personale da svolgere la prossima volta che avrai del tempo libero.

Dai spazio alla creatività

Se hai più tempo libero del solito, non c'è modo migliore per occuparlo che coltivare i tuoi hobby. Indirizzare la tua energia e le tue emozioni verso attività creative può essere davvero terapeutico e portare a ottimi risultati. Che si tratti di un progetto fai da te, di fotografia, di artigianato, di scrittura o di cucina, trova qualcosa che calmi la tua mente e ti faccia sorridere, e dedicatici ogni volta che puoi.

Diventa un consumatore consapevole

Consumare contenuti è un po' come mangiare. Non seguiresti un'alimentazione a base di cibo spazzatura che fa solo male al tuo corpo, quindi perché non estendere il concetto anche ai contenuti che consumi? Se il flusso costante di notizie, post sui social media e messaggi di WhatsApp ti fa sentire stressato o ansioso, prenditi una pausa.

Ciò che leggi e che guardi può avere un impatto enorme su come ti senti, quindi chiediti se i contenuti di cui nutri il tuo cervello sono la dieta ideale per il tuo benessere mentale. Se ridurre la quantità di notizie che leggi, silenziare alcune chat o limitare il tempo che passi sui social media ti fa sentire un po' più sereno, fallo.

Trova la tua pace interiore

La meditazione è uno strumento chiave per liberare la mente e gestire le preoccupazioni. Quando il mondo ti fa sentire sopraffatto, meditare è un modo fantastico per portare la tua mente in un luogo calmo e pacifico. Se ne fai un'abitudine, con il tempo potrà anche aiutarti a gestire gli imprevisti con più calma e chiarezza mentale. E non devi necessariamente ritagliarti 20 minuti al giorno per meditare: bastano pochi minuti per notare effetti positivi sul tuo umore e sul tuo atteggiamento mentale.

Se sei alla ricerca di altri metodi per incorporare dei momenti di tranquillità nella tua routine, la respirazione e lo stretching possono essere strumenti molto efficaci per combattere stress e ansia. Proprio come la meditazione, non richiedono necessariamente molto tempo e sono facili da inserire nella quotidianità. Altre attività rilassanti sono leggere, fare passeggiate e ascoltare il tuo nuovo podcast preferito.

Crea un'abitudine

Spesso siamo troppo indaffarati per mantenere delle abitudini sane. Cucinare, allenarsi regolarmente e fare meditazione sono attività che passano in secondo piano quando le nostre vite sono piene d'impegni. Ma se ora stai passando più tempo a casa e hai meno cose da fare, è l'occasione perfetta per riprendere una buona routine.

Perché non inizi da quel rituale mattutino che hai sempre voluto rendere un'abitudine? O magari puoi provare a seguire una routine del sonno, in modo da svegliarti riposato e pronto ad affrontare la nuova giornata. Puoi anche cominciare a creare delle nuove abitudini giornaliere, ritagliandoti del tempo per attività che contribuiscono al tuo benessere fisico e mentale, come l'allenamento, la corsa, le passeggiate, la meditazione, lo yoga o lo stretching.

I mille impegni che contraddistinguono le nostre vite non si riflettono solo sulla nostra routine, ma anche sugli spazi che occupiamo. Sfrutta un po' del tuo tempo libero per fare ordine: puoi sistemare la scrivania dell'ufficio, liberarti degli oggetti che non ti suscitano più gioia o ridecorare finalmente la casa come hai sempre voluto. Adattare gli spazi in cui vivi alle tue necessità e assicurarti che ti trasmettano energia positiva è il modo migliore per creare l'abitudine di mantenere una casa ordinata e organizzata.

Sii produttivo

Ci sono tantissime cose che potremmo fare, ma che continuiamo a rimandare. Ora che puoi permetterti il lusso di avere del tempo libero, perché non sfruttarlo in modo produttivo e spuntare qualche attività dalla tua lista di cose da fare? Impara una nuova abilità o una nuova lingua, lavora a quel progetto che avevi rimandato, occupati della burocrazia o liberati delle cose di cui non hai bisogno e donale. Che tu decida di fare un corso online o fare pratica con quell'esercizio che ti mette in difficoltà da tempo, essere produttivo ti darà un forte senso di soddisfazione e distoglierà la tua mente dalla preoccupazione per cose fuori dal tuo controllo.

Ma non fraintendere: non devi sentirti sotto pressione perché non sei produttivo in ogni momento della giornata. Se quello di cui hai bisogno è rilassarti e non fare nulla, prenditi il tempo che ti serve. Non devi passare ogni secondo a cercare di migliorarti.

Viziati un po'

Per finire, uno dei metodi più comuni per il benessere personale è concederti qualcosa che ti faccia stare bene. Se il tuo umore ne trarrà beneficio, viziati pure! Guarda i tuoi film o le tue serie preferite oppure leggi un libro che ami. Goditi un pasto delizioso o semplicemente fai un bagno caldo e fatti una manicure. Piccole o grandi che siano, tutte le cose che fai per te stesso avranno un impatto positivo sul tuo atteggiamento mentale e ti faranno sorridere.

"Benessere personale" non è semplicemente un termine alla moda: è uno strumento efficace per migliorare la tua salute fisica e mentale. Cerca di raggiungere il giusto equilibrio tra sonno, attività fisica, relax, concentrazione e interazione (virtuale!) con altre persone. E non dimenticare di trattarti con gentilezza: in periodi di stress e ansia come questo, la priorità numero uno sei tu. Dedicare del tempo a te stesso e alle tue necessità è più che giusto. Anzi, è proprio quello che ti consigliamo di fare.