10 pensieri che ti accompagnano durante una mezza maratona

Header1

Una mezza maratona, 21 chilometri. Solo tu, la distanza e i tuoi pensieri. Se non ne hai mai fatta una, potrebbe sembrarti scoraggiante. Ma com’è veramente? Come puoi correre per così tanto tempo senza annoiarti? Cosa ti passa per la testa durante una corsa così lunga? Lo abbiamo chiesto al nostro team di corridori e abbiamo raccolto alcune delle risposte:

"Immaginarsela stando seduti sul divano è tutta un’altra cosa."

Durante la tua corsa, specialmente all’inizio, ti verranno in mente mille scuse e possibili ragioni per fermarti e tornare a casa. Ignorale, sii più forte. Sarà verso il decimo chilometro che inizierai davvero a goderti la corsa. Allora, continua! Alla fine ti sentirai incredibilmente orgoglioso di te stesso.

"Cosa voglio ottenere nella vita?"

Una corsa è un momento perfetto per riflettere non solo sulle tue prestazioni e sui tuoi obiettivi, ma anche sulla tua vita. Mentre corri, tutte le cose su cui non riesci a riflettere nella tua stressante vita quotidiana, come i tuoi obiettivi, i cambiamenti, i risultati raggiunti e quelli da raggiungere, si fanno spazio nella tua mente. Insomma, questa mezza maratona potrebbe semplicemente cambiare tutto.

"Cosa devo fare domani?"

Come detto sopra, la corsa è il momento in cui la tua mente ha l’opportunità di pensare a cose per le quali normalmente non ha tempo. Inoltre, è un’opportunità per ricordare a te stesso cose che di solito dimentichi: compleanni, telefonate a vecchi amici, un progetto di cui ti sei dimenticato. Fai un resoconto della giornata precedente e pianifica la prossima.

“Inspira. Espira.”

Quando inizi a sentirti stanco e a preoccuparti dei chilometri che hai ancora davanti, la miglior cosa da fare è pensare alla respirazione. Concentrati sulle piccole cose. Inizia a sentire la terra, il vento, il sole. Guarda gli alberi, gli animali, le persone. Metti un piedi di fronte all’altro e goditi il momento.

"Questo posto è stupendo, non l’avevo mai notato."

Hai due ore libere e ti vuoi allenare? Perfetto! Usale per fare un tour esplorativo. Corri senza una meta precisa. Scopri angoli della città in cui non sei mai stato. Prendi la strada che non hai mai fatto perché troppo ripida ed espandi i tuoi orizzonti. La cosa bella è che scoprirai ristoranti e parchi di cui altrimenti avresti ignorato l’esistenza.

"Questa è la mia musica! Devo tenere il passo!"

La musica è un ottimo modo per distrarsi durante la corsa. Prepara una lunga playlist con tutte le tue tracce preferite scegliendo un ritmo che possa darti la giusta spinta, e non avrai problemi.

"Sono al chilometro 15. Giusto?"

Eri convinto che il Coach ti avesse comunicato, pochi minuti prima, di aver raggiunto il chilometro 15, ma ora non ne sei più sicuro. “Era il 15 o il 14? No, era sicuramente il 15, non posso essermene dimenticato!” Subito dopo, il tuo Coach ti dice che hai appena raggiunto il 14esimo chilometro. “Dannazione!”

"La vescica sul mio piede destro si sta ingigantendo."

Soprattutto all’inizio del tuo percorso da corridore avrai sicuramente una o due vesciche. Tuttavia, potrai risolvere questo problema con le giuste scarpe da corsa. Leggi il nostro articolo sull’acquisto delle scarpe.

"Non riuscirò mai a fare 21 chilometri."

La mezza maratona è lunga. Te ne accorgerai, al più tardi, quando la starai correndo. O, perlomeno, quando cercherai di farlo. Ma questa distanza è assolutamente fattibile. Lentamente aumenta il tuo volume e presto correrai distanze che non avresti mai pensato di essere in grado di fare.

"Wow, ho già corso 21 chilometri."

I primi 10 chilometri sono andati e, anche se la corsa non diventa più facile, te la stai godendo di più. Senza nemmeno pensarci, stai andando più avanti. Inaspettatamente, il tuo Running Coach dice “500 metri alla fine”. Sei già arrivato così lontano? Dai tutto ciò che ti è rimasto negli ultimi metri per tagliare il traguardo. Tutto qui? Una mezza maratona non è una cosa fuori dal mondo. Serve solo tanto allenamento e ancora più forza di volontà.