Ottieni il tuo Coach

Hai sempre fame? Ecco perché è una cosa positiva

Always hungry HEADER

Cosa succede al corpo? In che modo si può impedire che questo ostacoli il raggiungimento dei propri obiettivi? Continua a leggere per scoprirlo.

Avere fame è positivo

Quante volte ti sei arrabbiato pensando tra te e te “ma perché ho sempre fame?”. Di solito infatti, il senso di fame è visto come un qualcosa di negativo. Al contrario di quello che si pensa però, avere fame è una cosa positiva perché indica che il tuo corpo utilizza in maniera corretta gli alimenti che consumi per produrre l’energia che gli serve. Perciò, quando senti di avere fame significa che il corpo ha bisogno di più carburante. Fintanto che si è in grado di scegliere alimenti favorevoli al proprio benessere e di riconoscere la differenza tra fame e semplice noia, non c’è nulla di male. Di conseguenza, non dovresti sempre importi di ignorare il senso di fame.

Muscoli a corto di energia? Il segnale è forte e chiaro.

Ogni volta che finisci gli esercizi di sollevamento pesi o l’allenamento per aumentare la forza è molto probabile che tu non ci veda più dalla fame. Dopo un allenamento intenso, per avviare il processo di riparazione e recupero della forza, i tessuti muscolari necessitano di carburante e il segnale che arriva dal corpo, ossia il senso di fame, è forte e chiaro. Ricorda che più muscoli hai, più ti viene fame. Quindi cerca sempre di tenere in frigo una bella scorta di cibi sani ricchi di proteine per soddisfare questa fame incontenibile.

Fame o disidratazione?

In estate, con il caldo, una volta finito l’allenamento, ti sarà sicuramente capitato di avere una fame incredibile. In questo caso, fai attenzione, a volte sembra fame ma in realtà è disidratazione. Sudando si perde sodio e questo può provocare una voglia incontrollata di cibi zuccherati o salati. La prossima volta che torni a casa, dopo una bella corsa estiva, bevi qualche bel bicchiere di acqua prima di mangiare e potresti scoprire che dopotutto non avevi poi così fame.

Paura di mangiare troppo?

Non c’è dubbio: sfogare ogni volta il senso di fame in un pacchetto di cibo spazzatura e mangiare finché si è pieni fino all’orlo non è assolutamente salutare. Ed è proprio in questi casi che si tende a magiare troppo. Detto questo, non va bene neppure mangiare poco, non saziarsi rischiando così di avere di nuovo fame dopo un’ora.

E’ un mix di qualità, quantità, momento e posto giusto. Scegli alimenti nutrienti, in particolare quelli ricchi di proteine che garantiscono un senso di sazietà più prolungato nel tempo. Ad esempio, il porridge caldo di fiocchi d’avena e i fichi secchi. Vai alla app Freeletics Nutrition per scoprire questa ricetta e molte altre. Un altro consiglio è quello di allenarsi prima dei pasti principali (colazione, pranzo o cena) per evitare di fare un pasto in più, ossia lo spuntino post allenamento.

Non aspettarti grandi prestazioni dal tuo corpo se non gli fornisci il carburante di cui ha bisogno. Preparati al meglio per raggiungere i tuoi obiettivi con successo. Mangia sano, allenati con tenacia e resta in forma.