Non fissarti con la bilancia! Ci sono modi decisamente migliori per misurare i progressi

Header Scales

Fare dei progressi non si riduce solo a una questione di peso. Se sei uno di quelli che usa la bilancia per misurare i propri progressi, allora aspettati una buona dose di delusione e scoraggiamento. Perché se ti alleni nel modo giusto, il tuo peso non cala così velocemente come potresti pensare. Questo è dovuto all’aumento della massa muscolare, che avendo una densità maggiore del grasso, pesa di più rispetto allo stesso volume di grasso. Quindi smettila di ossessionarti con i numeri, e leggi qui quali sono i metodi più efficaci per misurare i risultati.

Guardarsi allo specchio

Lo specchio non mente mai. A differenza delle bilance, che parlano solo per numeri, lo specchio mostra il corpo nella sua interezza. Questo è un ottimo modo per capire se si è diventati più tonici o muscolosi, se e quanto l’aspetto del corpo è cambiato e quali sono le aree su cui è necessario lavorare di più.

Ripercorre la propria storia sul profilo di Freeletics

Ripercorrere la tua storia e rileggere i commenti dopo ciascun allenamento ti aiuterà a capire quanto siano migliorate le tue prestazioni. Già dopo poche settimane noterai una enorme differenza nei tempi e nelle prestazioni. Non c’è dubbio. Allenamento dopo allenamento anche i commenti cambiano, di solito si passa da “stavo per mollare”, “la prossima volta andrà meglio” a “Aphrodite, stavolta ho vinto io” o “oggi ho dimostrato a me stesso che niente è impossibile”. Tutte queste cose provano che hai fatto dei progressi.

La fiducia in se stessi

I progressi non sono solo fisici. Sì perché anche i livelli di energia e fiducia in se stessi aumentano significativamente. E come si fa a misurare questo miglioramento? Chiedi a te stesso: “Ho iniziato qualche progetto nuovo?”, “Mi sono preso delle responsabilità che non mi sarei mai accollato prima?”. Se la risposta è sì, allora è certamente perché ti senti più sicuro di te e sai di poter contare su te stesso ogni volta che si presenta una sfida nuova. Spesso è proprio quello che ti serve per rimanere motivato e continuare ad andare avanti.

L’alimentazione

Il tuo approccio al cibo cambia. Perché? Perché quando ti accorgi di tutti i benefici che comporta vivere in modo sano, non riesci più a fare a meno di quella bellissima sensazione di orgoglio e soddisfazione che si sprigiona dentro di te quando i sacrifici si trasformano in risultati concreti. Se prima ti sfogavi con cioccolata e cibo spazzatura, mentre adesso, se dovessi strafogarti ti sentiresti in colpa ad agire così, o addirittura non senti più il bisogno di mangiare schifezze, allora sai di per certo di aver fatto dei progressi.

Anche se la bilancia non si sposta di un grammo, non arrenderti. Rimani concentrato su ciò che vuoi raggiungere. Ricordati: sei tu ad avere il controllo sui numeri, non il contrario.