Ottieni il tuo Coach

Come porsi gli obiettivi giusti per arrivare al traguardo

Header

Come si fa a imparare cose nuove? Come si fa a cambiare? A crescere? A migliorarsi? La risposta a tutte queste domande è una sola: devi metterti alla prova. In caso contrario non può avvenire alcun cambiamento positivo. Niente succede per caso, non è che ci si sveglia una mattina e all’improvviso si è una persona diversa con capacità nuove. Bisogna porsi degli obiettivi importanti, in modo che strada facendo gli ostacoli agiscano come uno sprone per trovare la motivazione per non mollare, e gli insuccessi non siano niente più che un passaggio naturale. Ma ciò che conta di più è scegliere l’obiettivo giusto e il modo migliore per raggiungerlo.

Guardati allo specchio

Prima di tutto devi decidere quale sarà il tuo obiettivo. Niente di strano fin qui, giusto? Ma molte persone non dedicano tempo a sufficienza a questa fase. Guardati allo specchio e questo non significa solo osservare il tuo aspetto fisico. Guardati negli occhi e chiediti: “che cosa devo cambiare nella mia vita?”, “che cosa sto sbagliando?”, “perché non sto vivendo la vita che vorrei?”. Prova a pensare a tutte queste cose e vedrai che non sarà difficile trovare l’obiettivo più giusto per te.

Attento: deve essere il tuo obiettivo, non quello di un altro

Qualunque sia il tuo obiettivo, devi volerlo raggiungere con tutto te stesso. Non deve essere l’obiettivo di qualcun altro ma qualcosa che sei stato solo tu a scegliere. Non importa se chi ti sta intorno non approva o non capisce. Solo tu puoi decidere cos’è meglio per te. Sei tu a scrivere il tuo futuro.

Visualizza il tuo obiettivo

Sai bene che l’immaginazione gioca un ruolo importantissimo nella strada per il successo. E’ stato scientificamente provato che per ottenere ciò che si vuole nella vita, prima bisogna saperlo visualizzare. Ogni giorno prenditi un po’ di tempo per cercare di immaginare come ti sentirai quando avrai raggiunto il tuo obiettivo finale. Prova a vivere quel momento con la mente: chi ci sarà al tuo fianco? Che emozioni proverai? Come sarai? Poi, inizia a lavorarci su per concretizzare ciò che hai immaginato.

Scegli un obiettivo misurabile

Invece di dire semplicemente “voglio perdere peso” o “vorrei un nuovo lavoro”, fissa una data. Una quantità. Un’ora e un posto. Ad esempio, “voglio riuscire a entrare in questa maglietta in 3 mesi”, o “voglio diventare direttore del mio reparto entro un anno”. La sensazione positiva che proverai guardandoti indietro e vedendo quanta strada hai già fatto ti motiverà più di qualsiasi altra cosa e ti darà la forza di non mollare.

Lavora sul tuo obiettivo ogni giorno

Le cose non succedono per caso. Bisogna farle succedere. Questo non vuol dire dover per forza stravolgere la propria vita. Inizia dalle piccole cose, giorno per giorno. Scegli dei condimenti più sani per le tue insalate o alzati 30 minuti prima per allenarti. E’ meglio fare piccoli progressi che non farne affatto.

Non soffermarti a pensare a quanto potrà essere difficile raggiungere il tuo obiettivo. Non è così importante. Ciò che conta è che tu ne abbia uno. Quindi scegli in grande e non fermarti fino a che non l’avrai raggiunto.