Ottieni il tuo Coach

5 strategie per vincere la pigrizia

couch_potato.jpg

Quando stabilisci i tuoi obiettivi di fitness probabilmente immagini che tutto si svolgerà nel migliore dei modi. Hai speranza, entusiasmo e tanti progetti, il che è fantastico e molto importante! Questa energia può aiutarti a intraprendere la strada giusta per diventare la versione migliore di te.

Tuttavia, rischi di dimenticare che non sempre le cose accadono come le abbiamo immaginate.

Impegnarsi a fare attività fisica e vivere in modo più sano non si limita solo a un breve periodo pieno di entusiasmo all'inizio dell'anno (o qualsiasi altro momento in cui finalmente dici: "Lo farò! Mi metterò in forma, avrò un corpo tonico e mi sentirò alla grande!").

Affinché ciò accada, devi prendere un grande impegno (è abbastanza facile e anche divertente) e continuare a mantenerlo con una serie di altri piccoli impegni (non così semplici e non sempre divertenti).

Come, ad esempio, i momenti più banali in cui dovrai svegliarti presto al mattino per allenarti, svolgere esercizi che ti mettono in difficoltà, ritagliarti del tempo per schiarirti le idee nonostante le responsabilità... ci siamo capiti.

Molto spesso, però, rischiamo di scegliere la strada più comoda invece del percorso di crescita; per dirlo in altre parole, lasciamo che la pigrizia decida al posto nostro.

La tua mente ti dice di allenarti, costantemente e insistentemente... ma il tuo lato pantofolaio ti incatena al divano o ti obbliga a posticipare (di nuovo) la sveglia.

Fortunatamente, esistono delle strategie affidabili per vincere la pigrizia e fare progressi sia dentro che fuori dal campo di allenamento. Continua a leggere e scopri la nostra lista di consigli per impedire al tuo lato pantofolaio di dettare legge sul tuo percorso di fitness.

Le nostre strategie vincenti

Ricorri al dialogo interiore per ricevere un po' di incoraggiamento da una persona davvero speciale, tu

Il dialogo interiore è una pratica molto semplice, ma davvero efficace.

Questa tecnica consiste in un dialogo interno basato sul linguaggio che ti permette di diventare la guida del tuo stesso percorso. Se lo esegui correttamente, consolida i pensieri positivi e quindi ti aiuta a tenere alta la motivazione, a ricordare quali sono i tuoi punti di forza e le tue conoscenze e a trovare un ritmo ideale per le tue attività di fitness.

Molte persone ricorrono a questa tecnica, inclusi gli atleti olimpici e gli operatori delle forze speciali, per aumentare la concentrazione e la determinazione durante gli allenamenti o per portare a termine un compito in un momento particolarmente importante.

Ecco come mettere in pratica il dialogo interiore per aumentare la motivazione:

  • se ti accorgi di avere dei pensieri estremamente negativi, cerca di adattare il tuo linguaggio per renderlo più realistico. Ad esempio, invece di pensare: "Non riesco più a concentrarmi, non ce la farò", prima di allenarti dopo il lavoro, prova a trasformare la frase in: "Riuscire a concentrarsi durante questo workout sarà difficile, ma farò del mio meglio e dopo mi sentirò alla grande!";
  • tieni un diario della gratitudine o della positività e annota tutto ciò che pensi di aver fatto nel modo giusto durante la giornata e ciò per cui ti senti riconoscente. Assicurati di includere anche delle riflessioni suoi tuoi workout e le decisioni che hanno avuto un impatto positivo sulla tua salute, come ad esempio aver evitato gli spuntini ricchi di zuccheri o aver programmato gli allenamenti e i pasti per tutta la settimana;
  • inventa un mantra personale da ripetere mentre ti alleni. Dev'essere positivo e breve, così potrai usarlo quando ti sentirai in difficoltà o avrai bisogno di lavorare ancora più duramente per raggiungere i tuoi obiettivi.

Immagina il tuo successo con la visualizzazione

In molti ti avranno detto che visualizzare i propri successi è il primo passo per ottenerli. Che si tratti davvero di un primo passo fondamentale oppure no è ancora oggetto di dibattito, ma non possiamo negare che chi visualizza il proprio successo ha maggiori probabilità di raggiungere i propri obiettivi, o almeno di eccellere nel percorso verso di essi.

La tecnica della visualizzazione consiste nell'indirizzare i propri pensieri verso i successi che si vorrebbero ottenere. Il termine può essere fuorviante, poiché potrebbe far pensare che questa pratica consista semplicemente nel visualizzare delle immagini nella propria mente. In realtà, la visualizzazione coinvolge anche la memoria sensoriale.

Ad esempio, "visualizzare" può significare ripensare alla sensazione di contrazione e distensione che hai avvertito nei muscoli ischiocrurali e nei quadricipiti mentre risalivi la collina di un itinerario di corsa, con l'obiettivo di darti la carica mentre svolgi un allenamento per le gambe in palestra; oppure prepararsi mentalmente per una corsa percorrendo il tracciato nella propria mente prima di partire.

Come il dialogo interiore, è una tecnica semplice, ma efficace.

Se vuoi scoprire di più sulla visualizzazione guidata, ascolta gli episodi del Coach Mentale su questo argomento.

Mettiti in contatto con altri amanti dello sport

Noi esseri umani abbiamo bisogno di socializzare e, quando facciamo parte di una comunità, avvertiamo un forte senso di appartenenza e il desiderio di aiutare gli altri membri del gruppo.

Quindi, allenarsi e impegnarsi ad adottare uno stile di vita più sano è, per natura, più semplice quando si fa parte di un gruppo. Se interagisci con persone che hanno obiettivi e abitudini sane simili alle tue, potrai contare sul loro supporto, poiché ti aiuteranno a raggiungere grandi traguardi e a mantenere l'impegno preso.

Mettersi in contatto con un gruppo d'allenamento è davvero semplice! Le community di fitness sono ovunque e non è difficile trovarne una adatta ai tuoi interessi e alla tua personalità. Fai una ricerca online e chiedi ai tuoi amici di aiutarti a trovare un gruppo d'allenamento che faccia al caso tuo e che possa aiutarti a tenere alta la motivazione e la concentrazione.

Dinamica e positiva, la Community di Atleti Liberi è sempre stata uno dei punti di forza di Freeletics. Il suo obiettivo è quello di incoraggiare le persone provenienti da qualsiasi contesto a diventare la versione migliore di loro stesse, qualunque cosa ciò possa significare per ciascuno. Se vuoi dei compagni d'allenamento per rompere la monotonia o desideri conoscere altre persone durante il tuo percorso, cerca la nostra Community su Facebook e non dimenticare di metterti in contatto con gli altri atleti sull'app!

Infine, segui i workout di Freeletics in diretta su YouTube, Instagram e Facebook per conoscere alcuni dei nostri Ambasciatori e allenarti in contemporanea con altri sportivi provenienti da tutto il mondo.

Fissa un appuntamento solo con te

Fare programmi è fondamentale per vincere la pigrizia. Ad esempio, annotare gli allenamenti sul calendario è un ottimo metodo per rendere il tuo impegno più reale e concreto.

Scegli il momento della giornata che preferisci e non mancare all'incontro, proprio come faresti con qualunque altra persona. È un appuntamento con la tua salute.

Se quando arriva l'ora di allenarti continui a esitare, inizia il processo e fidati delle tue capacità, porterai avanti la tua sessione di allenamento e farai del tuo meglio! Indossa il tuo abbigliamento sportivo e recati nel luogo d'allenamento. Anche se non ti va di allenarti, quando avrai indossato le scarpe da ginnastica e raggiunto il luogo scelto per il tuo workout, gli eventi faranno il proprio corso. Se Freeletics fa già parte della tua routine d'allenamento, avvia l'app e concentrati sul riscaldamento, sul defaticamento e sugli altri esercizi, la tua mente entrerà automaticamente in modalità workout.

Non dimenticare di recuperare le energie

Infine, programma dei giorni di riposo. C'è sempre il rischio di allenarsi eccessivamente, quindi anche se riesci a tenere alta la motivazione e vincere la pigrizia, cerca di seguire una routine di allenamento equilibrata per prevenire gli infortuni ed evitare di stancarti troppo.

In più, trovare la motivazione per allenarsi diventa più facile se sai già che potrai recuperare tra un workout e l'altro.

Non si tratta solo di una "ricompensa". Il tuo corpo ne ha davvero bisogno.

Assegnati dei giorni di riposo e decidi come impiegare il tempo che avresti dedicato all'allenamento. Potresti riflettere sui tuoi progressi o rilassarti e svolgere un'attività che ti rende felice.

Se includi dei giorni di riposo nella tua routine d'allenamento, riuscirai a mantenere la motivazione e la costanza a lungo.

Di' addio alla pigrizia

La prossima volta che non riuscirai a trovare la motivazione, o ti sembrerà di non essere in grado di allenarti, usa queste strategie per convincerti a non mollare. Inizia mettendone in pratica una o due e poi aggiungi le altre. Presto ti accorgerai che sono molto utili per motivarti anche in qualsiasi altro ambito della vita.

Prova Freeletics ora