Ottieni il tuo Coach

10 suggerimenti per trovare la motivazione per correre

Header Motivation

La vita sarebbe davvero molto più semplice, se avessimo sempre la motivazione giusta per fare le cose che possono cambiare la nostra vita in meglio. L’unico problema è che di solito, più il cambiamento è grande, più lo sforzo richiesto per arrivare al traguardo è impegnativo. Lo stesso vale per Freeletics Running: è certamente più faticoso che starsene seduti a non fare niente, ma la ricompensa è 100, 1000 volte più grande. Una volta partiti, può essere molto difficile conservare la propria motivazione, specialmente quando quella determinazione tipica dell’inizio sembra averti abbandonato. Ecco perché il team di Freeletics ha deciso, grazie anche agli spunti raccolti dalla community, di creare una lista con i suggerimenti più utili per trovare la giusta motivazione e per non perdere di vista l’obiettivo, anche quando tutto sembra difficile.

Metti i tuoi obiettivi nero su bianco

Non importa che sia un obiettivo grande o piccolo. Può essere un obiettivo legato al tempo, alla distanza o al peso. Siediti e pensa al risultato che vuoi raggiungere. Poi prendi carta e penna e scrivi i tuoi obiettivi, appendi il foglio in un posto ben visibile in modo da poterci dare un’occhiata ogni volta che ci passi davanti e pensare a tutti i progressi che hai fatto. Questo ti aiuterà a puntare sempre in alto e a non perdere di mira il traguardo. Anche se non lo raggiungi subito, l’importante è che tu sia sulla strada giusta per farlo.

Programma i tuoi allenamenti e imposta promemoria con frasi motivazionali

Quando pianifichi la tua settimana, ricordati sempre di programmare anche il tuo piano di allenamento. Se hai delle difficoltà a rispettare la tua tabella di marcia, programma l’allenamento sul tuo calendario, o stabilisci un piano per allenarti con gli amici. Così facendo, non corri il rischio di dimenticare di allenarti o di dare buca all’ultimo minuto. Quando devi mettere la sveglia presto o impostare un promemoria sul telefono, ricordati sempre di aggiungere qualche messaggio ad effetto per motivarti e darti la carica ad alzarti e andare a correre.

Vai a fare una passeggiata

Quando senti di non aver proprio voglia di correre, fai un patto con te stesso. Mettiti i vestiti che usi per correre e vai a fare una piccola passeggiata di 15 minuti. Una volta uscito di casa, c’è più di una possibilità che ti venga voglia di correre. In quel caso, puoi essere davvero fiero di te stesso, in fondo stai facendo più di quanto programmato.

Mettiti in assetto da corsa

Indossare i vestiti che usi per allenarti ti darà un’ulteriore spinta ad uscire di casa. Se vuoi andare a correre di mattina, appendi i vestiti vicino al letto e metti le scarpe da corsa di fronte alla porta della tua stanza. Queste saranno le prime cose che vedrai una volta in piedi e di conseguenza, la probabilità che tu le indossi e vada a correre sarà molto più alta. La sera invece, togli i vestiti da lavoro e infila subito quelli da allenamento. Mentre, se vuoi andare a correre a pranzo, tieni sempre i vestiti da allenamento in un cassetto al lavoro, a scuola, ecc…

Crea una playlist sensazionale

Se fai una playlist con tutte le tue canzoni preferite, è matematico che ti verrà voglia di correre con una colonna sonora così. All’inizio puoi creane una breve per fare gli esercizi, e poi nel tempo, sbizzarrisciti e aggiungi sempre più canzoni. Attento a non scegliere canzoni noiose: la playlist deve diventare una motivazione per uscire di casa e ascoltare le tue hit preferite.

Poco ma buono

Se corri sempre per tratti molto lunghi fino a sfinirti, prima o poi inizierai ad associare la corsa a quella orribile sensazione che provi dopo aver corso. E questo, stanne certo, ti farà odiare correre. Prova invece a correre per tratti più brevi, magari più velocemente. Gli esercizi Freeletics Running sono perfetti in questo senso: corri per meno tempo ma bruci le stesse calorie, spesso anche di più rispetto a quando percorri tratti molto lunghi. Anche vedere i tuoi progressi nel tempo e raggiungere nuovi PB per ciascun Workout ti darà la carica per dare il massimo in ogni allenamento.

Premiati

E’ più semplice trovare la motivazione quando si è ripagati con un’esperienza positiva. E’ esattamente quello che fai ogni volta che ti alleni, ma di tanto in tanto, è utile darsi un contentino con qualche premio a breve termine. Per esempio, se hai completato tutte le corse della settimana, perché non ricompensarti? Attento però, “cheat meal” e cibo spazzatura non sono ammessi. E’ davvero importante che impari a non vedere il cibo come una ricompensa dopo ogni allenamento. Potresti invece pensare di dedicarti una giornata tutta per te, trasformando la tua casa in un centro termale fai-da-te, guardare un film che aspetti di vedere da tanto, lasciarti tentare da un dolcetto oppure mettere qualche moneta in un salvadanaio dopo ogni corsa e trascorso un mese comprarti qualcosa che ti piace.

Ricordati sempre da dove sei partito

Fin dall’inizio, prendi nota di tutte le fasi importanti del tuo percorso. Non appena decidi di iniziare, scrivi il motivo che ti ha spinto a farlo, quali sono le cose di cui non sei contento, che cosa vorresti cambiare, il tuo peso, le tue misure, conserva le foto di te che ti hanno fatto capire che non potevi più andare avanti così e che volevi essere diverso. Ogni volta che l’allenamento diventa troppo duro, o ti chiedi a cosa serve fare tanta fatica, leggi quello che avevi scritto. Dopo averlo letto, pensi ancora che tornare indietro sia una buona idea? No. Sii leale con te stesso e mantieni la promessa che ti sei fatto. La promessa di una vita migliore. Durante il tuo percorso, non dimenticare mai di prenderti un minuto per guardarti indietro e compiacerti della strada che hai già fatto. Questo di per sé dovrebbe già darti una grandissima motivazione per andare avanti.

Correre deve essere un momento piacevole

Non lasciare che correre diventi qualcosa di noioso. E’ proprio quando inizi a vedere l’allenamento come un dovere che inizia a venirti voglia di mollare tutto. Segui qualcuno dei nostri consigli per rendere più piacevole la corsa e vedrai che ti aiuteranno a tenere la noia lontana dai tuoi allenamenti e a conservare la motivazione.

Trova un compromesso con te stesso

Se non ti va proprio di correre, trova un compromesso con te stesso. Concediti di stare fuori solo dieci minuti per una corsetta, e poi puoi tornartene a casa, se proprio non te la senti. Vedrai che una volta fuori farai molto di più di quanto ti eri proposto di fare. E se non è davvero giornata per correre, dopo 10 minuti puoi tornartene a casa e provare un altro giorno. In ogni caso, sempre meglio che non fare niente.

Non lasciare che il tuo umore diventi un ostacolo nel tuo percorso verso il successo. Questo è quello che distingue gli Atleti dalla massa. Si allenano, qualunque sia il loro umore. Cercano la motivazione dentro di sé quando il gioco si fa duro perché sanno benissimo che mollare non è mai un’opzione. Che aspetti, prova a seguire questi consigli per incoraggiarti quando senti che non hai voglia di correre. Hai già fatto così tanto che non puoi davvero permetterti di gettare tutto all’aria.